TORNA IN HOMESOCIETA'SQUADRASTAGIONECalciomercatoSTATISTICHECONTATTI



MERCOLEDÌ 10 OTTOBRE 2018 - INTERVISTE

ZAMPARINI: "ABBANDONO IL CALCIO. ANCELOTTI VINCERÀ COL NAPOLI, MA NON QUEST'ANNO"


Le parole del presidente del Palermo a Kiss Kiss Napoli


 
     
0


A cura di: Myriam Novità
Fonte: KissKissNapoli.it

Maurizio Zamparini, presidente del Palermo, ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli:

"Sono in uscita dal Palermo e abbandonerò il calcio che, purtroppo, non è più basato sui valori dello sport ma solo sul denaro. Mi sono stancato di quello che l'ambiente palermitano mi hanno fatto ed in più ho 70 anni. Il calcio italiano non è in crisi: il problema è che c'è una legge Bossi-Fini che è una cretinata, perchè non ci sono più italiani nei maggiori club del nostro campionato, mentre in altri paesi prendono giocatori di colore dalle colonie, come fanno Francia, Inghilterra ecc. Noi non lo possiamo fare e, di conseguenza, spendiamo milioni e milioni all’estero. Quando ero bambino io i cortili erano pieni di ragazzini che giocavano con la palla fatta di pezza, oggi invece stanno tutti davanti al Pc o Smartphone. Non credo che Ancelotti possa vincere Scudetto a Napoli già quest'anno. Nel futuro è possibile ma quest’anno farebbe un miracolo, anche perchè la Juventus è fuori concorso. Ha una panchina fatta di titolari e questa è la differenza più grande con il Napoli. De Laurentiis mi chiese Dybala in passato ma mai Belotti, un giocatore che avevo sottovalutato anche io. Oggi il bomber è come Mertens del Napoli e voglio dire bravo a Mancini per l’attacco che farà giocare. I rapporti con la Juve? Abbiamo nascosto la testa sotto la sabbia per cose che sanno tutti. A Palermo non c’è un problema di questo tipo perché abbiamo una grande tifoseria. Il problema è rappresentato dalla assenza delle Istituzioni, le quali lasciano le società in balia di questi facinorosi, pretendendo che vengano sedati”.