TORNA IN HOMESOCIETA'SQUADRASTAGIONECalciomercatoSTATISTICHECONTATTI



LUNEDÌ 11 GIUGNO 2018 - INTERVISTE

VIDIGAL: “RUI PATRICIO, NEL FUTURO PIÙ OPZIONI MA IL PRESENTE SI CHIAMA PORTOGALLO”


Sarà lui il portiere titolare della Nazionale portoghese


 
     
0


A cura di: Maria Villani
Fonte: Napolicalcionews.it

Josè Luis Vidigal, ex azzurro ed attuale dirigente sportivo, è intervenuto a Radio Goal su Radio Kiss Kiss Napoli:

“Il Portogallo può giocare un ruolo importante al Mondiale, ha una rosa di qualità ed esperienza. conosciamo la forza della Spagna, ma superato questo ostacolo potrebbe arrivare lontano. Rui Patricio titolare? Lo sarà al 100%! CR7 è motivatissimo, bellissimo il calcio parlato perché è facile, il Marocco non è stato mai sconfitto in un anno e non sarà tanto facile prevalere. È una squadra di tutto rispetto e non dimentichiamo l’Iran e il suo allenatore portoghese che ha instillato una certa mentalità. Insomma è un gruppo nel quale la concentrazione deve essere sempre alta. Bruno Fernandes, Andrè Silva e Guedes? Credo che la sorpresa sarà Guedes: è un campione: partendo dalla sinistra fa delle ripartenze e della capacità di puntare l’avversario può essere la forza del Portogallo. Uruguay-Portogallo ai quarti? È possibile e sarebbe gara durissima. Nessuno parla di questo Uruguay ma la qualità c’è. La sorpresa del Mondiale? Non ci sono più sorprese oggigiorno con Internet conosciamo tutto e tutti, magari dico un’Inghilterra che parte sempre come favorita e non arriva mai, questa Nazionale è diversa anzi aggiungo che con un ct più esperto farebbe ancora meglio. L’Argentina non è una sorpresa. Dove giocherà Rui Patricio? Ha più opzioni: al momento è concentrato solo sulla Nazionale e bene fa perché non ha vissuto un buon momento negli ultimi tempi”.