TORNA IN HOMESOCIETA'SQUADRASTAGIONECalciomercatoSTATISTICHECONTATTI



GIOVEDÌ 7 FEBBRAIO 2019 - NEWS

TMW - INSIGNE, ANNULLATA LA SQUALIFICA AGLI EX AGENTI OTTAVIANO ED ANDREOTTI


La conclusione grazie ad una intuizione della difesa


 
     
0


A cura di: Maria Villani
Fonte: TMW

Finisce con un nulla di fatto l’inibizione di sei mesi inflitta agli ex agenti dell’attaccante del Napoli Lorenzo Insigne, Ottaviano e Andreotti per aver violato l’articolo 4.4 del regolamento dei procuratori sportivi. Alla base dell’annullamento della pena un’intuizione dell’Avvocato Luciano Ruggiero Malagnini che ha difeso i due procuratori facendo leva su una posizione vacante su chi dovesse amministrare il regolamento dei procuratori sportivi. Si è arrivati alla conclusione che tale regolamento va governato dalla Giustizia Sportiva, secondo il quale quando una decisione viene emessa dopo novanta giorni dall’atto interviene l’estinzione del processo. Grazie a questa sentenza e all’intuizione di Malagnini si arriva quindi ad una conclusione: il regolamento dei procuratori è amministrato dalla Giustizia Sportiva.