TORNA IN HOMESOCIETA'SQUADRASTAGIONECalciomercatoSTATISTICHECONTATTI



DOMENICA 6 GENNAIO 2019 - INTERVISTE

SHEVCHENKO ELOGIA ANCELOTTI: "UOMO INTELLIGENTE, ADESSO IL NAPOLI GIOCA COME PIACE A LUI"


Così l’ex bomber del Milan e attuale tecnico della nazionale ucraina in un' intervista rilasciata a “La Gazzetta dello Sport”


 
     
0


A cura di: Myriam Novità
Fonte: Gonfialarete.com

Il Napoli ha cambiato volto con Carlo Ancelotti alla guida. Non era affatto facile dimenticare il triennio di Maurizio Sarri, ma Ancelotti è riuscito in poco tempo ad imprimere la propria mentalità ed il proprio stile di gioco. Lo ha notato anche l’ex bomber del Milan e attuale tecnico della nazionale ucraina, Andriy Shevchenko, che in una lunga intervista rilasciata a “La Gazzetta dello Sport” ha parlato anche dell’esperienza al Napoli del suo ex allenatore.

Shevchenko ricorda Ancelotti

“Mi piace perché la squadra è competitiva e Ancelotti ha cambiato qualcosa con saggezza. Adesso il Napoli comincia a giocare come piace a lui, cosa che conferma le caratteristiche di sempre: Carlo è un uomo intelligente e questa è la sua forza. Non sconvolge mai, cerca l’equilibrio”.

Equilibrio che nel campionato italiano non c’è“Effettivamente come dicevo prima faccio fatica a pensare che non vinca la Juventus. Anche per questa volta lo scudetto mi pare aggiudicato, il vantaggio è grande. Ma si può sempre lavorare per l’anno prossimo”.

All’Italia del pallone manca equilibrio in molti sensi: ha visto i fatti del 26 dicembre a San Siro? I buu, la guerriglia, la squalifica successiva… “Da milanese adottivo sono addolorato e stupito. Da tempo non succedevano cose tanto gravi, ma a volte è difficile controllare certi individui. Di una cosa sono sicuro: Milano è una città sana e civile, lo dimostra la sua storia, anche calcistica. Penso soltanto che il governo e il governo del calcio dovranno prendere misure ancora più chiare perché certi fatti non si ripetano. In Inghilterra è stato fatto un grande lavoro, sono convinto che si possa fare anche in Italia”.