TORNA IN HOMESOCIETA'SQUADRASTAGIONECalciomercatoSTATISTICHECONTATTI



GIOVEDÌ 10 GENNAIO 2019 - NEWS

SAN PAOLO, IL COMUNE VUOLE SEI MILIONI DI INCASSI


Comune chiede 6mln dagli incassi. Il club vanta crediti e non firma convenzione per il fitto alto


 
     
0


A cura di: Myriam Novità
Fonte: ilroma.net

Il Comune ha chiesto alla Siae la cifra degli incassi al botteghino del San Paolo delle ultime tre stagioni. Si tratta del periodo fuori convenzione, pagando di partita in partita. Un segnale non certo di pace e dal Napoli - si legge - trapela irritazione proprio mentre si lima la bozza della convenzione e fanno sapere che il club attende ancora i soldi dei tornelli e di altri lavori effettuati.

Doveva essere il mese della convenzione che sarebbe durata 10 anni. Invece non solo non ci sono state le firme, ma le parti sembrano di nuovo molto distanti. Cosa farà il Comune quando avrà acquisito i dati? Non è escluso - si legge - che possa adire le vie legali attraverso una ingiunzione di pagamento. Tre stagioni al botteghino valgono 50-60 milioni: la tariffa da pagare di partita in partita stabilita dal Comune è del 10 per cento degli incassi e quindi il Municipio chiede tra i 5 e i 6 milioni, cifra che è tre volte superiore a quella stabilita nella precedente convenzione. In casa ADL la mossa del Comune non piace affatto ed inoltre il fitto della nuova convenzione supererebbe di gran lunga il milione di euro all'anno (e ha ricordato di recente che «il Parco dei Principi di Parigi» costa di meno e lì si gioca solo a calcio) e la durata della convenzione, ma soprattutto cosa può fare la Società dentro gli spazi sterminati della struttura sostanzialmente inutilizzati.