TORNA IN HOMESOCIETA'SQUADRASTAGIONECalciomercatoSTATISTICHECONTATTI



VENERDÌ 14 LUGLIO 2017 - CALCIOMERCATO

RADIO CRC - AURIEMMA: "IL NAPOLI NON STA FORZANDO PER CHIUDERE BERENGUER"


"Difficile la cessione in prestito di Leandrinho"


 
     
0


A cura di: Redazione
Fonte: Sigonfialarete.com

A Radio Crc  il direttore di Si gonfia la rete Raffaele Auriemma ha fatto il punto sul mercato del Napoli: “L’evoluzione del mercato dl Napoli passa da alcuni momenti. Innanzitutto dal chiarimento con Reina, poi per la definizione dell’acquisto di Berenguer e infine per qualche cessione”

BERENGUER – “Venerdì scorso, o al massimo sabato, Giuntoli ha incontrato all’aeroporto di Madrid i dirigenti dell’Osasuna e l’entourage del calciatore e ad inizio settimana ha parlato con Francisco Canal, DG del club Spagnolo. Canal ha bocciato l’offerta di 5 milioni di euro più bonus del Napoli ed ha posto le condizioni per la cessione di Berenguer: 7 milioni di parte fissa ed un bonus sulla futura rivendita del calciatore. La sensazione è che il Napoli non stia forzando troppo per chiudere la trattativa anche perché deve pensare anche alla dismissione di calciatori come Giaccherini“. 

VICE REINA –  “Se Reina resta, il suo vice dovrà essere un calciatore che abbia già esperienza da titolare ecco perché  Karnezis resta il nome più caldo. L’entourage ci ha detto: “ha voglia di vestire la maglia azzurra, anche da secondo perché vuole far parte di un gruppo che lotti per lo scudetto. Sappiamo dell’interesse del Napoli, ma non abbiamo avuto comunicazioni ufficiali dal club azzurro e neppure dall’Udinese”. 

LEANDRINHO –  “La cessione in prestito è resa difficile dallo stipendio di 350 mila euro a stagione del calciatore. Tanti club di serie B sono su di lui, il Parma su tutti, ma anche il Chievo e altri club lo vogliono. Se il Napoli non deciderà di partecipare al pagamento dello stipendio sarà difficile che vada in prestito”.