TORNA IN HOMESOCIETA'SQUADRASTAGIONECalciomercatoSTATISTICHECONTATTI



MERCOLEDÌ 8 NOVEMBRE 2017 - DAL WEB

NAZIONALE, JORGINHO E LA SCELTA AZZURRA


Così l'Italia l'ha strappato al Brasile


 
     
0


A cura di: Redazione
Fonte: Gazzetta.it
"Jorginho? Il piano dello staff della nazionale brasiliana era di convocarlo a marzo nell'ultima amichevole prima del Mondiale, l'Italia ha anticipato la scelta e il giocatore vestirà la maglia azzurra". Così Joao Santos, agente del calciatore italo-brasiliano, ai microfoni di Radio Sportiva.
 
CONCENTRATO SUL MONDIALE — Il procuratore ha, inoltre, rivelato alcuni retroscena sulla scelta definitiva del centrocampista: "Il Brasile gioca in modo diverso, ma lui poteva starci tranquillamente - dice il procuratore -, lì conta la tecnica, in Italia conta più la tattica, Jorginho può dare un contributo con le sue caratteristiche". E sull'inserimento nel gioco di Ventura del giocatore del Napoli, Joao Santos non mette paletti: "Non so come giocherà Ventura, Jorginho è a disposizione per fare il massimo - risponde - e se il ct ha bisogno lui è pronto. La scelta è stata fatta e Jorginho giocherà almeno altri dieci anni, se non avrà ora delle chance le avrà in futuro con l'Italia, adesso è concentrato sulla qualificazione al Mondiale".
 
CAPITOLO MERCATO — Intanto Jorginho, statistiche alla mano, è il regista recordman in Europa di passaggi riusciti. "Ne siamo felici - dice Joao Santos -, Sarri lo vede bene, Guardiola molto bene, anche le altre squadre inglesi lo considerano molto e significa che sei sulla buona strada. In quel ruolo lui per me è il migliore in Europa". In conclusione un ultimo passaggio sulla Nazionale: "Titolare in azzurro? Dipende dal modo in cui sceglierà di giocare la Nazionale".