TORNA IN HOMESOCIETA'SQUADRASTAGIONECalciomercatoSTATISTICHECONTATTI



VENERDÌ 3 NOVEMBRE 2017 - DAL WEB

NAPOLI ORFANO DI GHOULAM: DA MAGGIO A MAKSIMOVIC, TUTTE LE ALTERNATIVE


Tutte le soluzioni in casa Napoli per sopperire al ko di Ghoulam.


 
     
0


A cura di: Redazione
Fonte: Goal.com

Il grave infortunio di Faouzi Ghoulam contro il Manchester City rappresenta una brutta gatta da pelare in casa Napoli: l'algerino era un'arma in più nel progetto Sarri, a cui adesso va trovata al più presto un'alternativa.

Mercato a parte, fino a gennaio gli azzurri dovranno 'arrangiarsi' con ciò che offre l'organico attuale: da Maggio a Mario Rui, passando per l'impiego di Maksimovic sulla fascia così come quello di un Tonelli però ai margini. Ecco tutte le soluzioni possibili.

Partiamo da quella più logica, ossia schierare Mario Rui. Acquistato in estate dalla Roma, il portoghese è l'alter-ego di Ghoulam ma fin qui ha visto il campo col contagocce. Appena 3 i minuti giocati, contro il Cagliari e a risultato acquisito.

Al lusitano serve mettere benzina nelle gambe e ritrovare la miglior condizione, persa nella scorsa stagione proprio per la rottura del crociato in avvio dell'avventura giallorossa. La possibilità di imporsi, è troppo ghiotta.

Il rimedio che ad oggi sembra quello più affidabile, sia fisicamente che tatticamente, corrisponde al nome di Maggio. Esperienza e ottima forma stanno portando Sarri a concedergli diverse chances, ma ciò comporta lo spostamento di Hysaj.

Il laterale albanese, dunque, diventerebbe il sostituto di Ghoulam con Maggio proposto sulla corsia di destra: al 'Bentegodi', nella trasferta in casa del Chievo, il tecnico del Napoli dovrebbe optare per tale scelta.

Le altre due soluzioni, seppur più complicate per caratteristiche, interessano Maksimovic e Tonelli. Il serbo nel Torino ha giocato spesso sulla fascia sia in difesa che addirittura in un centrocampo a 5, per questo 'riciclandosi' potrebbe dimostrare a chi storce il naso che il suo investimento da 30 milioni non è stato eccessivo.

Tonelli, invece, in 18 mesi di Napoli ha trascorso più tempo tra panchina e tribuna che sul rettangolo verde: Sarri, per sua stessa ammissione, lo ha provato diverse volte terzino destro e chissà che il ko di Ghoulam non possa riaprirgli porte al momento decisamente chiuse. In entrambi i casi, Hysaj verrebbe dirottato in mancina.