TORNA IN HOMESOCIETA'SQUADRASTAGIONECalciomercatoSTATISTICHECONTATTI



MERCOLEDÌ 6 DICEMBRE 2017 - DAL WEB

NAPOLI, TOCCA A TE. VINCERE, SPERARE NEL CITY E FARE L'EN PLEIN


Tutto in 90': una sola combinazione per gli ottavi. Con sei italiane qualificate!


 
     
0


A cura di: Myriam Novità
Fonte: Sportmediaset.it

Tutto in 90 minuti e il Napoli deve combattere su due fronti. La qualificazione agli ottavi di Champions League è appesa a un filo, ma gli uomini di Sarri sono ottimisti. Il destino degli azzurri, però, è anche nelle mani del Manchester City. Solo una combinazione per prendersi il secondo posto del Gruppo F: battere il Feyenoord e sperare nella vittoria della squadra di Guardiola contro lo Shakhtar Donetsk. Fattore campo che non gioca a favore perché il Napoli è impegnato in Olanda e gli inglesi sul terreno degli ucraini.

I partenopei dovranno fare prima il loro dovere contro un Feyenoord ancora a zero punti, ma non arrendevole. In Olanda non sono ammessi passi falsi per non lasciare nulla di intentato e soprattutto per lasciarsi alle spalle la sconfitta contro la Juventus: un'altra gara senza vittoria potrebbe aprire una mini-crisi.
Soltanto doppo dovranno interessarsi del risultato dell'altra partita del girone. Partita senza assilli per i Citizens, già sicurissimi del primo posto, che giocheranno nella fredda Donec'k con le seconde linee. Il Napoli spera di chiudere a 9 punti, gli stessi degli ucraini, e di passare il turno grazie agli scontri diretti favorevoli. Alle 20.45 è l'ora della verità con la radiolina (lo smartphone, pardon) in mano.

E se il Napoli dovesse arrivare agli ottavi, per l'Italia sarebbe una gioia europea non da poco, con tutte e sei le nostre squadre qualificate. Per un Paese che si è visto negare il pass per i Mondiali di Russia aprendo una ferita che è una autentica crisi, quest'altra faccia del club in Europa significa molto: un punto di (ri)partenza.