TORNA IN HOMESOCIETA'SQUADRASTAGIONECalciomercatoSTATISTICHECONTATTI



MARTEDÌ 15 MAGGIO 2018 - INTERVISTE

MARCOLIN: "CHIELLINI, LA SUA RISPOSTA AD INSIGNE UN GIOCO MEDIATICO CHE NON PORTA DA NESSUNA PARTE"


L'ex azzurro bacchetta il difensore bianconero


 
     
0


A cura di: Maria Villani
Fonte: Itasportpress.it

La Juventus ha festeggiato la conquista dello Scudetto, il settimo consecutivo, grazie al pareggio sul campo della Roma, che ha reso vano anche il successo del Napoli in casa della Sampdoria.

La corsa al titolo 2018 è stata piena di veleni, prima e dopo lo scontro diretto vinto dagli azzurri grazie a un gol allo scadere di Kalidou Koulibaly: grazie a quel successo gli azzurri si portarono a -1 dalla squadra di Allegri, salvo poi crollare contro la Fiorentina all’indomani della vittoria dei bianconeri contro l’Inter. Il dopo-gara dell’Allianz Stadium fu caratterizzato dalla battuta al veleno di Lorenzo Insigne che, rispondendo a una domanda sul fatto che la Juventus aveva perso una partita assimilabile a una “finale”, aveva ironicamente risposto: “Per loro è un’abitudine”.

A Scudetto conseguito, Giorgio Chiellini ha risposto a muso duro al compagno di Nazionale: “Noi le finali le giochiamo, altri scelgono di uscire ai sedicesimi. Ora però festeggiamo noi”.

Parole dure sulle quali la critica si è divisa. Decisa però la presa di posizione di Dario Marcolin, ex giocatore del Napoli e oggi allenatore, che ha bocciato la replica del difensore della Juventus intervenendo a Canale 21: “Dopo la vittoria dello scudetto, Chiellini avrebbe dovuto solo fare i complimenti all’avversario che ha tenuto fino alla fine il campionato aperto con un grande lavoro. Ha innescato un gioco mediatico su una battuta che non porta da nessuna parte. Lo stimo come professionista, potrebbe fare l’allenatore, ma ho cambiato un po’ il giudizio su di lui”.