TORNA IN HOMESOCIETA'SQUADRASTAGIONECalciomercatoSTATISTICHECONTATTI



SABATO 29 APRILE 2017 - PROSSIMO AVVERSARIO

INTER, PIOLI: "VOGLIO CHE LA SQUADRA SCENDA IN CAMPO CON CONVINZIONE E PERSONALITÀ"


Il tecnico dei nerazzurri in conferenza stampa alla vigilia di Inter-Napoli


 
     
0


A cura di: Myriam Novità
Fonte: Inter.it

Ecco le dichairazioni rilasciate in conferenza stampa alla vigilia di Inter-Napoli da Stefano Pioli in merito alla delicatissima sfida a San Siro:

"In settimana ho visto l'attenzione giusta per superare il momento delicato. Abbiamo avuto incontri collettivi e singoli e abbiamo capito come stare dentro la partita con grande determinazione per tutta la durata dell'incontro".

"La distanza in classifica è ampia, il Napoli ha grande qualità e organizzazione. Lavorano insieme da quasi due anni e sono stati fatti innesti mirati per portare avanti il progetto tecnico dell'allentatoe. Siamo stati una squadra di alto livello per lunghi tratti, dobbiamo dimostrare che abbiamo valori per giocare alla pari con i nostri avversari".

"Sono cinque partite importanti, i bilanci si fanno a fine stagione, quelli fatti mesi fa oggi sono parziali. Nella fase offensiva non siamo molto lontani dal Napoli, ci simao preparati per scendere in campo con le idee chiare e voglio che la squadra lo faccia con convinzione e personalità".

"Una partita come Inter-Napoli deve essere di grande stimolo per i giocatori. Io pretendo che diano il massimo. Nelle ultime gare ci è mancata un pò di concretezza, Il Napoli ha grande qualità e può far male, sarebbe grave non mantenere altissima l'attenzione".

'Per tutta la settimana ho allenato un gruppo di giocatori consapevoli di aver commesso errori. Sanno che serve più attenzione e lucidità. Siamo tutti responsabili del momento negativo come lo eravamo di quello positivo. Siamo una famiglia e tutti stiamo dando il massimo per uscire da questa situazione'.

'I tifosi vogliono quello che vogliamo noi, fare di tutto per vincere la prossima gara. Saranno sicuramente di aiuto per la squadra. La proprietà è ambiziosa, vuole costruire una struttura solida e un progetto tecnico per far tornare l'Inter ad altissimi livelli'.

'Gagliardini è un giocatore importante per il presente e lo sarà per il futuro, il leggero calo è dovuto all'infortunio contro la Sampdoria. Leader? Ce ne sono molti, Nazionali e di alto livello. Soprattutto in questo momento abbiamo bisogno di loro'.