TORNA IN HOMESOCIETA'SQUADRASTAGIONECalciomercatoSTATISTICHECONTATTI



LUNEDÌ 16 APRILE 2018 - INTERVISTE

IL DOPPIO EX VIVIANI: “NAPOLI, LA PAROLA CRESCITA FA RIMA CON… EQUILIBRIO”


La crescita del club deve essere accompagnata dalla crescita di tutto l’ambiente


 
     
0


A cura di: Maria Villani
Fonte: Napolicalcionews.it

Mister Fabio Viviani, secondo di Edy Reja nel Napoli e anche ex Udinese, è intervenuto a Radio Goal su Radio Kiss Kiss Napoli

“Conosco l’ambiente di Napoli ma pensare in negativo è sbagliato. La stagione resta straordinaria; per battere gli storici avversari bisogna far meglio di loro e non è semplice. Si aggiungono intanto mattoncini alla crescita dato che questa squadra è l’unica che ancora tiene testa a chi ha dominato a Madrid tenendo vivo il campionato, l’unico ancora vivo in Europa. In una stagione vivere la fatica nel gol è normale, vedi la Roma: per la rimonta dell’Arsenal ci hanno fatto un libro negli anni ’80 con la vittoria in casa del Liverpool, si tratta di ‘Febbre a 90°’. Pareggiare a S. Siro con un miracolo di Donnarumma non è poco. Ora a chi tocca sbracciarsi per dare un poco in più? Mister e squadra sono perfettamente allineati, nel calcio l’equilibrio è fondamentale e la crescita dei tifosi deve andare di pari passo con quella dell’ambiente. Bisogna supportare la squadra sempre in ogni momento e la crescita deve essere da parte di tutti e bisogna metterci sempre equilibrio. Udinese in momento negativo e ritiro punitivo? Non è spiegabile, l’ambiente friulano si fonda sull’equilibrio; andato via Guidolin che faceva collante, forse manca un po’ di identità”.