TORNA IN HOMESOCIETA'SQUADRASTAGIONECalciomercatoSTATISTICHECONTATTI



DOMENICA 4 FEBBRAIO 2018 - STAMPA

IL MATTINO - IL NAPOLI VINCE IL DERBY, CONTROSORPASSO ALLA JUVE


Gli azzurri ritornano in vetta


 
     
0


A cura di: Myriam Novità
Fonte: ilMattino.it

Il Napoli fa suo a Benevento il derby testacoda, posticipo domenicale della giornata di serie A, e si riprende la testa del campionato con il controsorpasso alla Juve. Finisce 2-0, con un gol capolavoro di Mertens nel primo tempo e il raddoppio di Hamsik nella ripresa. Ma la squadra di Sarri soffre contro un combattivo Benevento, che con la sconfitta vedono il quartultimo posto del Crotone, ovvero la salvezza, distante ben tredici lunghezze. 

Il Napoli preme subito, ma a sorpresa è il Benevento a farsi pericoloso: all'8' Guilherme all'8' si fa largo in area ma tira fuori, all'11' D'Alessandro al tiro, ma Reina è attento sul diagonale. Poco meno di un quarto d'ora a tutto gas per il Benevento, poi esce fuori il Napoli. Al 13' è Insigne che sfiora l'eurogol: controllo al limite e cucchiaio in girata, con il pallone che rimbalza sulla traversa e torna in campo. Poco dopo Hamsik a botta sicura in area tira altissimo. Il gol è maturo e arriva al 19'. Ed è un altro capolavoro di Mertens. Palla in area per il belga, frenata improvvisa e pallonetto a beffare Puggioni. Un gol da cineteca. Tra il 24' e il 25' tre occasioni per il raddoppio, ma Callejon viene contrato in area, Mertens si vede respingere il tiro da Puggioni e Koulibaly tira fuori sullo sviluppo del successivo corner. Napoli in controllo, ma nel quarto d'ora finale torna fuori il Benevento. E al 40' sfiora il pari: tiro di Brignola ribattuto, sulla respinta Djuricic tira di poco fuori. 
Nella ripresa al pronti via è subito raddoppio per il Napoli: assist di Callejon, rete di Hamsik, che si riscatta dell'occasione sprecata nel primo tempo. Al 7' il Benevento sfiora il gol, ma il colpo di testa di Costa sugli sviluppi di un corner è fuori. Il Benevento prende coraggio e trova un rigore al 10': Costa anticipa Koulibaly che lo stende, Di Bello indica il dischetto. Ma il Var cancella tutto: il fuorigioco di Sandro c'è. De Zerbi prova a irrobustire l'attacco, con Coda per Brignola, poi con Memushaj per Djuricic. Sarri risponde con Zielinski per Hamsik. Al 29' brutto fallo da dietro di Djimsiti su Mertens: il belga prova a rientrare, poi chiede il cambio. All'inizio paura per le sue condizioni, poi le prime notizie parlano di una distorsione alla caviglia sinistra, il recupero potrebbe essere rapido. Forcing finale del Benevento: al 39' Reina nega il gol su Letizia, che aveva recuperato su Insigne. Al 48' è il Napoli a sprecare il 3-0: Zielinski per Callejon solo davanti alla porta, ma lo spagnolo mette incredibilmente fuori. L'ultima occasione è del Benevento, con Reina che toglie il gol a Coda.