TORNA IN HOMESOCIETA'SQUADRASTAGIONECalciomercatoSTATISTICHECONTATTI



LUNEDÌ 19 AGOSTO 2019 - STAMPA

GAZZETTA - ICARDI-NAPOLI, PRONTI 65 MLN! PERICOLO GRANDE INVESTIMENTO MONACO, MA MAURO SPERA JUVE


Le ultime


 
     
0


A cura di: Myriam Novità
Fonte: Napolicalcionews.it

Sull'edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, le ultime sulla telenovela Mauro Icardi dopo l'inserimento nelle ultime ore del Monaco.

Il campionato è alle porte e Mauro fin qui ha mantenuto un profilo basso ma piuttosto deciso sin dall’inizio dell’estate: o la Juve o resta in nerazzurro. Però la corte del Napoli si è fatta sempre più insistente nelle ultime settimane, con tanto di proposta all’Inter da rendere ufficiale soltanto una volta che Icardi decide di aprire sul serio al trasferimento alla corte di Ancelotti. Il Napoli è pronto a mettere sul piatto 65 milioni di euro più bonus, con la possibilità di inserire nel pacchetto dei 65 milioni anche il cartellino di Milik, per abbassare la parte cash. Ma con il prossimo arrivo di Sanchez alla Pinetina, la pista Milik sembra diventata impercorribile. E dunque, se Icardi decidesse di dire sì a De Laurentiis, l’Inter andrebbe soltanto all’incasso di una cifra molto importante, la stessa che sarebbe disposto a investire anche il Monaco.

Ed è questa la novità degli ultimi giorni: il club del Principato si è fatto avanti, facendo capire di essere disposto al grande investimento. Ma tutto, come sempre, è legato alla volontà di Icardi, che adesso però è chiamato a prendere una decisione. Il campionato è alle porte e la Juve fin qui non ha mai avanzato una proposta all’Inter, che a quel punto punterebbero a uno scambio con Dybala.

Ecco, lo scenario è abbastanza delineato: sembra semplice ma non lo è affatto, anche per i rapporti molto tesi tra Inter e Juve. Napoli e Monaco, però, non potranno aspettare in eterno ed è per questo che entrambe si aspettano un segnale entro metà settimana. Le altre trattative Mauro ci pensa e tiene tutto e tutti in stand by. E l’Inter aspetta e valuta intanto le alternative. Detto della possibilità – complicata, ma non per questo impercorribile – di uno scambio clamoroso di fine mercato con Dybala, Marotta e Conte stanno valutando altri profili e senza l’arrivo della Joya potrebbero decidere di chiudere per Llorente, svincolato dal Tottenham e perfetto vice Lukaku, e di mettere da parte l’eventuale tesoretto relativo alla cessione di Icardi.