TORNA IN HOMESOCIETA'SQUADRASTAGIONECalciomercatoSTATISTICHECONTATTI



LUNEDÌ 14 MAGGIO 2018 - INTERVISTE

CROTONE, IL PATRON VRENNA: “RETROCEDERE UN’INGIUSTIZIA, A NAPOLI FAREMO LA PARTITA DELLA VITA”


Non ci è girata per niente bene quest’anno, l’unico gol annullato dal VAR è il nostro


 
     
0


A cura di: Maria Villani
Fonte: Napolicalcionews.it

Gianni Vrenna, presidente del Crotone, è intervenuto a Radio Goal su Radio Kiss Kiss Napoli:

Risultati strani ieri, abbiamo dimostrato proprio ieri ancora una volta di valere la categoria, retrocedere sarebbe un’ingiustizia, abbiamo subito torti clamorosi quest’anno, tra cui un gol regolare contro il Cagliari annullato dal VAR, l’unico. Non ci gira molto bene, abbiamo trovato De Vrji sulla linea di porta, saremmo andati sul 3-1, invece nulla. Verremo a Napoli a giocarci la partita della vita, sapendo che nessuno ci regalerà niente. Immagino che i napoletani desiderino la salvezza del Crotone. La gara che guarderemo con attenzione è SPAL-Sampdoria, la squadra che è a pari punti con noi, poi anche Cagliari-Atalanta. Anche noi dobbiamo far del nostro ovviamente sperando in qualche passo falso di una diretta concorrente. Un anno fa Mister Nicola fece Crotone-Torino in bici, chissà che se Zenga farebbe lo stesso, ma fino a Dubai la vedo difficile. Abbiamo perso due scontri diretti a Benevento e con la SPAL in casa ma non abbiamo nulla da recriminare, abbiamo fatto prestazioni importanti con una striscia positiva a partire dal pari interno con la Juve. Ieri stavamo mettendo a segno un altro gran colpo… speriamo domenica. Simi? Ha realizzato vari gol importanti, è stato sempre molto serio, ha saputo aspettare, e quest’anno è diventato un calciatore importante e seguito anche all’estero”.